sabato 14 agosto 2010

Sbrisolona al cioccolato...

...o spappolona al cioccolato?!!?!
bèh in effetti la sbrisolona deve essere un pò "sbrisolata"... ma la mia quando l'ho capovolta si è disintegrata quasi tutta...beh... io per ora lavoro sul gusto... sull'estetica ci lavorerò più in là..ahahha

Questo è il mio primo VERO post, per cominciare mi sembrava bello partecipare ad una raccolta anche se con qualcosa di veramente semplice. Questa torta la mangiai in un ristorante anni fa, la chiamavano la ricotta e cioccolato...per anni mi sono esaurita alla ricerca della ricetta, fino a quando mia mamma mi ha fatto notare che era "semplicemente" pasta frolla O.o.... quindi ho provato ad adattare la ricetta della sbrisolona con risultati abbastanza soddisfacenti.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta che mondo sarebbe senza nutella? ... :)




SBRISOLONA AL CIOCCOLATO

Ingredienti:





Per la frolla:
-350 gr farina;
-2 cucchiai di cacao;
-150 gr zucchero;
-125 gr burro;
-2 uova;
-1 bustina di lievito;
-1 bustina di vanillina.

E allora..

-prima di tutto far sciogliere il burro a bagnomaria (o bagno mariNa come dice mia nonna..ahahahah) così che mentre iniziamo a pasticciare si è già raffreddato
-poooooooi in una bella ciotolona mettere la farina e il cacao setacciati e disposti a fontana e al centro BUTTARE tutto il resto e cioè: zucchero, uova, vanillina, burro e lievito. Gira e rigira, sbatti e risbatti ecco pronto l'impasto.
-Mentre l'impasto riposa un pò, avvolto in una pellicola imburrare e infarinare una teglia, (a questo punto dovrei dire di quanti cm dovrebbe essere il diametro ma sinceramente non lo so, scelgo sempre a occhio..era una teglia media...se può esservi utile :°D),
-dopodiccccchè..metà dell'impasto sarà la base della sbrisolona, essendo sbrisolona non c'è bisogno di stenderla in modo perfetto, quindi niente matterello aiutiamoci con le mani ;) io ho preferito far cuocere prima un pò la base perchè la volta precedente è successo che sopra era cotta,buona e friabile e sotto un pò cruda.
-Mentre la base cuoce a 150° nel forno preriscaldato (il mio forno è un pò particolare..i suoi 150° sono i 180° di tutti gli altri forni normali...) prepariamo la farcitura...


Per la farcitura:
-650 gr ricotta di pecora;
-gocce di cioccolato q.b.;
-200 gr zucchero;
e OVVIAMENTE ...nutella in abbondanza ;)
-Ammorbidire la ricotta con lo zucchero e unire le gocce di cioccolato..e mescolare.
-Quando la base è a metà cottura stendere uno strato abbondante di nutella (in un blog una volta ho letto di mischiarla con un pò di panna per non farla seccare durante la cottura, chiedo venia perchè non ricordo dove l'ho letto...) e sopra uno strato di ricotta
-ricoprire poi il tutto con il resto della pasta frolla ovviamente SBRICIOLANDOLA.
-Far cuocere sempre a 150° (per voi 180 immagino...) per altri 20 minuti circa, fino a quando la frolla nella parte superiore non sarà cotta. (io non resisto e quindi controllo la cottura staccando piccoli pezzi di frolla...ahahah)

Di certo non è una torta estiva nè leggera...ma è sicuramente mooooooooolto buona.. ;)








3 commenti:

  1. grazie per la partecipazione e per la ricetta! :)

    RispondiElimina
  2. ...mamma mia, mi hai fatto venire l'acquolina!!! Ma è troppo carino, il tuo modo di raccontare le ricette, sei proprio simpatica!...e poi, scusa, ma il bagnomariNa della nonna?!? ahahahahah!!! Le nonne sono fantastiche!! :D E' un piacere sostenere il tuo blog!!

    RispondiElimina
  3. Buona!!!!! Senza parole!!!!
    Baci!!!!

    RispondiElimina