venerdì 18 novembre 2011

Pizza

Durante la mia permanenza  a milano ho mangiato TRE pizze.
La prima era mangiabile, nel senso che,era buona si, ma dopo averla mangiata avevi la sensazione che continuasse a lievitare nel tuo stomaco (e non escludo che sia così :S);
la seconda........stendiamo un velo pietoso!
E la terza......bèh era buonissima, sarà che proprietari, dipendendi e ANCHE clienti sono del mio paese e quindi si respirava aria DI CASA :D
Però.. quando hai voglia di una pizza ma NON di scegliere una pizzeria a caso.. la cosa migliore e fartela da te. Una bella pizza fatta in casa... :)

Pizza patate&salsiccia:
ingredienti:
(per l'impasto andare quì!)
2 patate,
scamorza o mozzarella,
una salsiccia,
sale,
un filo di olio.


-togliere la pelle alla salsiccia e fatela soffriggere un pò in un padellino con dell'olio,
-far bollire le patate, scolatele e sciacciatele.
-uni la scamorza, che nel frattempo avrete sminuzzato ben bene e la salsiccia.
-salate.
-ungete per bene una teglia e stendete, aiutandovi con le mani, metà della pasta per pizza.
-cospargete di patate ed infornate ad altezza media a 180°
-a metà cottura aggiungete un filo di olio

Io solitamente questa la mangio tiepida, o magari il giorno dopo :)
Buon appetito 

6 commenti:

  1. difficile trovare una pizza che non continui a lievitare anche nello stomaco, sono d'accordo! e poi farsela da sè è divertente, ogni tanto :-)

    RispondiElimina
  2. Hai ragione!Comunque la tua pizza è invitante!MMm che buona!

    RispondiElimina
  3. Certo che se prepari una pizza così è difficile che poi ti puoi accontentare delle pizze "comuni".
    Questa è davvero invitante.

    RispondiElimina
  4. xPASSIFLORA: hai ragione,alcune pizze più di altre :S

    xNANI E LOLLY: grazie :) sempre gentilissima :D

    xPANNAEFORCHETTA: eheh grazie :)w le cose fatte in casa!!!

    RispondiElimina
  5. E' sempre buona la pizza♥
    ciao

    RispondiElimina